AMARO E PICCANTE I VERI DIFETTI DELL’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

Date On: Comment: 0 views: 17

Ti è mai capitato di assaggiare un olio extravergine dal gusto particolarmente intenso con spiccate note di Amaro e Piccante? Tranquillo, non si tratta di un difetto, tutt’altro.

Gli antiossidanti a difesa dell’olio.

L’olio Extravergine di Oliva è ottenuto dalla semplice molitura delle olive.

Le olive raccolte dalla pianta in uno stato di maturazione iniziale sono ricchissime di antiossidanti naturali (polifenoli-biofenoli) che mantengono integri e sani i frutti preservandoli da fattori dannosi come: insetti, funghi, batteri ecc…

Questi Antiossidanti fungono quindi da difensori dei frutti, determinando un colore dell’olio scuro intenso tendente al verdastro, un profumo di erba più o meno inteso e il gusto di Amaro e Piccante.

Pertanto, quando le olive vengono raccolte in uno stadio di maturazione non iniziale, l’olio che si ottiene sarà caratterizzato da un gusto dolce e amare e piccantezza sono minimamene percettibili o addirittura assenti.

La raccolta dei frutti in una fase di maturazione iniziale comporta, oltre che un importante dispendio di risorse concentrate in un breve arco di tempo, una resa molto limitata del prodotto.

Questo è il motivo per cui l’olio vergine non è caratterizzato dal gusto di amaro e piccante, diversamente dall’olio extravergine ottenuto da olive ancora verdi i cui livelli di polifenoli possono superare anche 330 mg/kg.

Amaro e Piccante possono essere quindi considerati parametri qualitativi dell’olio extravergine di oliva.

Comments

Leave your comment